Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Callichthys callichthys - Pescegatto corazzato

pH 5.8 - 8.3
dGH 0° - 30°
Temperatura 18° - 28°C
Lunghezza 18cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Callichthys asper, Callichthys coelatus, Callichthys hemiphractus, Callichthys laeviceps, Callichthys loricatus, Callichthys tamoata, Cataphractus callichthys, Cataphractus depressus, Silurus Callichthys.
Distribuzione Brasile orientale, Perù, Bolivia, Paraguay, Guyana, Venezuela.
Linnaeus 1758, in acquario 1897. Dimorfismo I maschi hanno pinne pettorali più lunghe e potenti. Ha inoltre più colore rispetto alla femmina.
COMPORTAMENTO

Pesce da banco, pacifico, adatto a vasche di comunità con individui più grandi di 5 - 6cm.


ALLEVAMENTO

Vasca densamente piantumata con nascondigli creati da radici e pietre. Il pesce si nasconde durante il giorno. E' molto resistente ed adattabile, infatti accetta valori di pH 5.8 - 8.3 e durezza 0° - 30° dGH.


RIPRODUZIONE

Il maschio crea una specie di nido di schiuma sotto le piante galleggianti e lo difende dagli intrusi. Vengono deposte sino a 120 uova. Gli avannotti devono essere alimentati con tuorlo d'uova sode finemente macinato e poi con Artemia salina e cibo in scaglie triturato.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro. Si consiglia di alimentarlo con compresse da fondo (una per pesce) prima di spegnere la luce. Il cibo vivo viene mangiato dal fondo.


NOTE E CURIOSITA'

Pesce notturno che cresce lentamente. Durante la difesa del nido potrebbe emettere dei versi simili a grugniti. In natura, quando i corsi d'acqua si seccano, questi pesci attraversano le zone secche utilizzando le potenti pinne ventrali per spostarsi.