Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Botia loachata

pH 5.0
dGH
Temperatura 24° - 30°C
Lunghezza 7cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Nessuno.
Distribuzione Provincia del Bihar, India settentrionale e nordest, Bangladesh.
Chaudhuri 1912, in acquario 1956. Dimorfismo Sconosciuto.
COMPORTAMENTO

Pesce aggressivo e dalle abitudini notturne. Meglio se allevato in singoli esemplari assieme ad a ltri pesci.


ALLEVAMENTO

Essendo uno scavatore, ha bisogno di un fondo fine, di ghiaietto o sabbia. L'acquario deve essere piantumato con vegetazione molto resistente, con radici protette da contenitori. Si consiglia di mettere le decorazioni a diretto contatto col fondo per evitare che, scavando, gli cadano addosso. I tubi di plastica sono ottimi nascondigli per il pesce. Si consiglia acqua morbida, leggermente acida, con pH 6.0 - 6.5 e durezza sino a 5° dGH. Cambi frequenti d'acqua sono molto importanti (circa il 10% settimanale) e luce soffusa (basso livello luminoso o piante galleggianti per filtrare la luce) sono caldamente consigliati. Come quasi tutti i Botia può essere allevato in acquari di comunità.


RIPRODUZIONE

Non ancora riprodotto in cattività.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro. Mangia qualsiasi tipo di cibo vivo, essiccato e alghe.


NOTE E CURIOSITA'

Il pesce si nutre anche in superficie, a seconda del suo umore. Anche se la colorazione può cambiare facilmente, può essere riconosciuto da 4 paia di baffi. Può emettere degli schiocchi facilmente udibili.