Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Epalzeorhynchus bicolor - Labeo bicolor

pH 7.0
dGH sino a 15°
Temperatura 22° - 26°C
Lunghezza 12cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Labeo bicolor.
Distribuzione Thailandia centrale nel bacino del Menam Chao Phya e nella regione del Paknampo.
Smith 1931, in acquario 1952. Dimorfismo La forma della pinna dorsale identifica i due sessi. Nel maschio termina a punta mentre è più smussata nelle femmine. Le femmine sono anche meno colorate e molto potenti.
COMPORTAMENTO

Un solitario, questo pesce è molto territoriale e sopporta difficilmente i suoi simili. Gli esemplari più grandi possono tiranneggiare su tutta la vasca, terrorizzando tutti i pesci. Non si consiglia per tutte le vasche di comunità e specialmente per gli inesperti.


ALLEVAMENTO

Richiede una vasca di almeno 80cm, ghiaino fine sul fondo, nascondigli tra rocce e radici. Anche se vi devono essere spazi liberi per nuotare, la vasca deve essere ben piantumata in modo tale da dividere nettamente i territori e non mettere in contatto visuale 2 Labeo bicolor anche se maschio e femmina. Usare acqua con durezza sino a 15° dGH e pH 7.0.


RIPRODUZIONE

A causa del suo atteggiamento aggressivo è difficilissimo da riprodurre in cattività. Se avviene, è solo questione di fortuna e di temperamento della coppia riproduttrice.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro che predilige l'alimentazione carnivora. Mangai qualsiasi tipo di cibo vivo, scaglie, granelli, alghe, spinaci e lattuga.


NOTE E CURIOSITA'

Deakin & Morrill riportano un successo nella riproduzione. Acqua morbida acidificata tramite filtrazione in torba e portata ad una temperatura di 27°-28°C. La deposizione avviene in una buca rocciosa e le uova si schiudono dopo 48 ore. Dopo altre 48 ore gli avannotti nuotano liberamente. Il colore degli avannotti va dall'argento al marrone per poi arrivare al nero. La coda inizia a diventare rossa dopo la settima settimana.