Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Puntius nigrofasciatus

pH 6.0
dGH 12°
Temperatura 22° - 26°C
Lunghezza 6.5cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Barbus nigrofasciatus.
Distribuzione Corsi lenti montani dello Sri Lanka.
Guenther 1868, in acquario 1945. Dimorfismo Il maschio è più massiccio e colorato, aumentando la colorazione durante l'accoppiamento. La femmina è più grassa e non cambia colore durante l'accoppiamento.
COMPORTAMENTO

Pesce attivo e vivace ma dall'indole pacifica. Può essere tranquillamente allevato assieme ad altri Barbus con la stessa rigatura verticale.


ALLEVAMENTO

Adora un fondo melmoso e una densa popolazione che, però, lasci la possibilità di nuotare liberamente. L'illuminazione deve essere bassa, se possibile diminuita da piante galleggianti o piante a foglia sottile tipo Eichhornia e Ceratopteris. Questo pesce si spaventa facilmente in acquari troppo illuminati. La vasca deve avere nascondigli. I valori dell'acqua devono essere durezza sino a 15° dGH (12° dGH consigliato) e pH 6.0 - 6.5 (6.0 consigliato).


RIPRODUZIONE

L'acqua deve avere una temperatura di 25° - 28°C, durezza sino a 12° dGH e pH 6.0. Il corteggiamento avviene quando il maschio inizia a danzare attorno alla femmina, spiegando e mostrando le pinne. La deposizione avviene in mattina, tra le piante. Questa procedura potrebbe durare un paio d'ore. Rimuovere i genitori dopo la deposizione. Gli avannotti escono dalle uova dopo 24 ore e iniziano a nuotare liberamente dopo una settimana.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro, mangia qualsiasi tipo di cibo vivo, scagliette con l'aggiunta di vegetali.


NOTE E CURIOSITA'

Se le uova non vengono ripetutamente fecondate, il problema potrebbe essere del maschio. Separate la coppia e alimentate il maschio abbondantemente con una dieta varia per alcune settimane.