Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Carassius carassius - Carassio

pH 7.5
dGH 12°
Temperatura 14° - 22°C
Lunghezza 80cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Cyprinus carassius, Carassius vulgaris.
Distribuzione Vastamente diffuso in Europa, incluse le regioni del Mar Caspio, del Mar Nero e della Siberia. Non si trova in Irlanda, Scozia settentrionale, Galles, Svizzera e Penisola Iberica.
Linnaeus 1758, specie europea. Dimorfismo La femmina è molto più grassa durante il periodo della deposizione.
COMPORTAMENTO

Pesce molto pacifico, estremamente resistente. Si adatta facilmente a qualsiasi ambiente in cui viene allevato.


ALLEVAMENTO

La vasca deve avere un fondo di ghiaietto molto fine poichè il Carassio adora scavare. Si consigliano piante d'acqua fredda molto resistenti come Egeria e Myriophillum. Non è esiigente per quanto riguarda l'ossigenazione o i valori dell'acqua ma richiede cambi d'acqua settimanali di circa 1/5 del volume totale.


RIPRODUZIONE

Usare una vasca molto grande, non meno di 120cm (si consiglia di riprodurlo in laghetti), con acqua limpida, a pH neutro, a 22°C. La deposizione è preceduta da un ben definito rituale di corteggiamento che terminerà con la deposizione di circa 300.000 uova tra le piante. Le uova si schiuderanno dopo 5 - 6 giorni e gli avannotti dovranno essere alimentati con cibo vivo.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro, mangia qualsiasi tipo di cibo vivo, scaglie, vegetali. Questo pesce si nutre sul fondo.


NOTE E CURIOSITA'

La stagione della riproduzione dura da Maggio a Giugno. E' estremamente prolifico.