Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Chela laubuca

pH 6.5 - 7.0
dGH 5° - 12°
Temperatura 24° - 26°C
Lunghezza 6cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Cyprinus laubuca, Laubuca laubuca, Laubuca siamensis, Leuciscus laubuca, Perilampus guttatus, Perilampus laubuca.
Distribuzione Sudest Asiatico, India, Sri Lanka, Burma, Thailandia, Sumatra, Penisola Malese.
Hamilton 1822, in acquario 1925. Dimorfismo La femmina è più grassa.
COMPORTAMENTO

Pesce pacifico, molto attivo, che vive in banco. Può convivere tranquillamente con pesci del tipo Brachydanio.


ALLEVAMENTO

La vasca deve essere ben piantumata ai lati e sullo sfondo, lasciando la parte centrale libera per il nuoto. Richiede acqua sempre pulita, con cambi di 1/5 ogni 2 settimane. Pesce ideale a qualsiasi vasca di comunità. Acqua con durezza 5° - 12° dGH e pH 6.5 - 7.0


RIPRODUZIONE

Temperatura dell'acqua 26° - 28°C con durezza da 5° a 10° dGH. Si consigliano gruppi di piante sottili sparse per la vasca. Durante la deposizione il maschio si avvinghia alla femmina che depone sulle 30 - 40 uova. Questo rito si ripeterà più volte. I genitori non mangiano le uova, gli avannotti usciranno dall'uovo in 24 ore e saranno in grado di nuotare in 3 - 4 giorni.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro, non ha esigenze particolari, accetta sia cibo vivo che scagliette, lattuga e alghe. Il cibo che cade sul fondo però non verrà mangiato.


NOTE E CURIOSITA'

Non esagerare con la somministrazione di cibo poichè questo pesce andrebbe a produrre troppo sangue, arrivando sino alla morte. Questo pesce richiede almeno un periodo di acclimatazione. E' un saltatore quindi si consiglia una vasca coperta.