UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Julidochromis marlieri

pH 8.6 - 9.5
dGH 7° - 15°
Temperatura 22° - 25°C
Lunghezza 15cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Nessuno.
Distribuzione Endemico delle coste rocciose del Lago Tanganyika.
Poll 1956, in acquario 1958. Dimorfismo E' difficile distinguere i due sessi. Durante il periodo riproduttivo le femmine possono essere individuate dalla loro papilla genitale. I maschi adulti hanno un leggero gonfiore sul collo simile ad un piccolo grumo e sono normalmente più piccoli.
COMPORTAMENTO

Intolleranti verso i propri conspecifici, non danneggiano le piante. Le coppie formano nuclei familiari ed entrambi i genitori sorvegliano la prole.


ALLEVAMENTO

Si consiglia una vasca con formazioni rocciose piene di grotticelle, anfratti e nascondigli. Le piante non sono necessarie. Acqua con pH 8.6 - 9.5 e durezza 7° - 15°dGH.


RIPRODUZIONE

pH 7.5 - 9.0, durezza 12° dGH e temperatura 24° - 26°C. Shelter-breedeers, la femmina depone generalmente dalle 70 alle 100 uova. Entrambi i genitori si prenderanno cura della prole e della difesa del territorio.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro, mangia qualsiasi tipo di cibo vivo, congelato, scagliette e compresse.


NOTE E CURIOSITA'

Può essere incrociato con il Julidochromis ornatus anche se la prole risulterà sterile.