UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Julidochromis dickfeldi

pH 8.6 - 9.5
dGH 7° - 15°
Temperatura 22° - 25°C
Lunghezza 8cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi Nessuno.
Distribuzione Endemico delle zone rocciose di transizione del Lago Tanganyika. Molto comune sulle coste del lago dello Zambia.
Staeck 1975, in acquario 1975. Dimorfismo Incerto, probabilmente le femmine sono più grandi.
COMPORTAMENTO

Intollerante verso i propri simili, forma nuclei familiari. I genitori non curano direttamente la prole anche se il controllo e la difesa continua del territorio producono un beneficio collegato. I giovani rimangono per diverse settimane nella protezione di buche depositive.


ALLEVAMENTO

Si consiglia una vasca con formazioni rocciose piene di grotticelle, anfratti e nascondigli. Se si trovano degli esemplari vicino alla superficie, vuol dire che tutte le zone della vasca sono state occupate da altri. Aggiungere piante molto resistenti tipo Sagittaria e Vallisneria. Questo pesce adora un fondo di sabbia fine. pH 8.6 - 9.5 e durezza 7° - 15° dGH.


RIPRODUZIONE

pH 8.5 - 9.2, durezza 8° - 14° dGH e temperatura 25° - 27°C. Cave-breeders, la femmina arriva a deporre sino a 300 uova sul soffitto della sua grotticella. Entrambi i genitori si impegnano maggiormente nella difesa del territorio piuttosto che nella cura della prole.


ALIMENTAZIONE

Pesce onnivoro, mangia qualsiasi tipo di cibo vivo, granulare, congelato e scagliette.


NOTE E CURIOSITA'

Differisce dagli altri Julidochromis per la sua colorazione marrone chiaro.