Lepisosteus oculatus.

Luccio maculato

Il Luccio maculato (Lepisosteus oculatus) è un pesce della famiglia dei Lepisosteidi. Come tutte le altre specie del suo genere è originario del Nordamerica; il suo areale si estende dal lago Erie e dalle acque meridionali del lago Michigan verso sud, attraverso il bacino del Mississippi, fino al Golfo del Messico, dal basso corso del fiume Apalachicola, in Florida, al Nueces, in Texas.

Comportamento

Vive in gran parte dei corsi d'acqua, dai grandi fiumi ai piccoli ruscelli di pianura, così come in laghi, paludi e stagni di acqua salmastra.
E' un vorace predatore che si nutre di varie specie di pesci e crostacei. Talvolta si ibrida con il luccio della Florida, molto simile ad esso nell'aspetto.


Allevamento

Date le sue dimensioni, questo pesce raramente viene allevato in acquario.
Trattandosi di un pesce molto vorace se ne consiglia l'allevamento in vasche dedicate di litratura molto importante (sopra i 600litri netti). Ama appostarsi tra la vegetazione e tendere agguati alle proprie prede, quindi una piantumazione abbondante con piante tipo la Vallisneria gigantea, sarebbe la soluzione ideale per questo pesce. Si consiglia inoltre di posizionare tronchi e massi in modo tale da creare sempre zone di caccia ideali per la mole di questa specie.


Riproduzione

Non si hanno notizie di riproduzione in acquario per questa specie.
In natura, nel periodo che va da Giugno a Ottobre (periodo di maggior deposizione), quando le acque raggiungono una temperatura tra i 24° e 26°C. I maschi, più piccoli in taglia, si avvicinano alle grandi femmineche stazionano dove l'acqua non oltrepassa il metro e mezzo di profondità. Una volta che la femmina è pronta per la deposizione, accetterà più di un maschio per la fecondazione delle uova.
Gli avannotti usciranno dalle uova dopo due settimane circa, stazionando dove le acque sono più calme per alcune settimane. Nel giro di 2 anni, gli avannotti saranno completamente sviluppati. Una caratteristica primaria per la distinzione dei sessi in giovane età è la velocità di crescita. Durante i primi 4 anni di vita, il maschio cresce molto più velocemente della femmina.

Alimentazione

Il Lepidosteus oculatus, durante lo sviluppo, si nutre prevalentemente di crostacei, che rappresentano quasi il 75% della sua dieta quotidiana. Una volta raggiunta la maturità, mangerà quasi esclusivamente pesci e piccoli anfibi.


Come tutti gli appartenenti della famiglia Lepisosteidae, questi pesci sono i predatori che maggiormente riflettono il prototipo del tendere imboscate.
Il pesce galleggia immobile, aspettando la preda in una maniera simile a quella del luccio. La predaviene catturata con un attacco fulmineo, senza nemmeno avere il tempo di accorgersi dell'imboscata. La pinna dorsale e la pinna anale sono situate molto indietro e, assieme alla coda, servono da unità propulsiva per i suoi attacchi fulminei.
pH:

5.5 - 8.5

Durezza Totale:

5° - 20°dGH

Temperatura:

12°C - 20°C


 Dimensioni massime del pesce: 125cm

Lepidosteus oculatus,
Lepisosteus productus.

Nord America;
USA, regione dei Grandi Laghi, lungo il Mississippi ed il Golfo del Messico dalla Florida occidentale a Corpus Christi

Vuoi realizzare un favoloso acquario?

Sei alla ricerca di consigli, indicazioni, o hai solo bisogno di confrontarti? Non esitare a contattarci!