Hemiodus quadrimaculatus.

Banded Hemiodus

Presenta un corpo allungato, con il dorso leggermente arcuato e la parte ventrale quasi piatta; la testa è di medie dimensioni ed appuntita; gli occhi sono relativamente grandi; la bocca, sostanzialmente di medie dimensioni, è in posizione terminale ed estroflessibile verso il basso; il peduncolo caudale è snello e ben distino.
La pinna dorsale, triangolare e sostenuta da una spina rigida e da 6/8 raggi molli ramificati, è posta in posizione centrale; la pinna adiposa è presente e ben distinta; la pinna caudale è fortemente incisa e divisa in due lobi dagli apici arrotondati; la pinna anale, triangolare, posta in posizione terminale, e costituita da 10/12 raggi molli ramificati; le pinne ventrali sono ben strutturate mentre le pinne pettorali sono allungate e poste al di sotto dell'opercolo branchiale.
La livrea è di un grigio argento con riflessi dorati; sono inoltre presenti 3 bande scure, ben marcate e larghe, ed una quarta banda posta sul peduncolo caudale, che si estende anche sui due lobi della pinna caudale. Puo' inoltre presentare delle screziature rossastre sulla testa, che possono essere non presenti a seconda della zona d'origine. Le altre pinne sono semi trasparenti con riflessature turchese. Anche queste possono presentare delle screziature rosse a seconda della zona d'origine.

Comportamento

Questo Caracide è un classico abitante delle acque veloci e ben ossigenate.
E' facilmente individuabile in corsi d'acqua dove la corrente è più forte. Adora inoltrarsi tra le rapide, in cerca di prede.
E' possibile inoltre trovarlo nelle zone più tranquille, dove il substrato è sabbioso, in cerca di alghe e detriti vegetali.


Allevamento

Il setup ideale, per l'allevamento di un piccolo banco di almeno 8 esemplari, è allestire una vasca da 250litri, con una piantumazione quasi inesistente, con un substrato sabbioso.
Le formazioni rocciose devono ricreare le condizioni di un torrente e devono essere ben levigate, possibilmente ricoperte di alghe.
Il movimento dell'acqua deve essere intenso, come l'illuminazione.
L'acqua deve essere ben ossigenata e filtrata in torba, per mantenere sempre un colorito ambrato e dei valori di acidità tra il neutro e l'acido.
I compagni di vasca ideali sono Caracidi di taglia e biotopo simili, Loricariidi e Corydoras.
La vasca deve essere ben coperta a causa delle attitudini salterine del pesce.


Riproduzione

Il dimorfismo sessuale di questo pesce è impossibile da distinguere.
La riproduzione in cattività non è mai stata documentata.
In natura, non si hanno dati sufficienti per poterne descrivere una biologia riproduttiva; si sa solamente che forma coppie distinte e che la deposizione avvenga surante la stagione delle piogge.


Alimentazione

Questo pesce si nutre, per la maggiore, di alghe bentoniche e materiale vegetale presente sul fondo sabbioso. Non disdegna insetti, piccoli avannotti, larve e piccoli invertebrati.
In acquario accetta qualsiasi tipo di cibo vivo o secco, cercando sempre di prediligere una dieta ricca di vegetali.


Nel bacino meridionale del fiume Surinamese Rio Marowijne, ha rimpiazzato il cugino H. huraulti.
pH:

6.0 - 7.5

Durezza Totale:

1° - 20°dGH

Temperatura:

23°C - 27°C


 Dimensioni massime del pesce: 131mm

Hemiodopsis quadrimaculatus.

Sud America,
Popola i bacini fluviali del Rio Negro, Rio Trombetas, Rio Araguari, Rio Nickerie, Rio Coppename e del Rio Oyapock.
La località tipo è definita come "Riviere Camopi, Guyana Francese".

Vuoi realizzare un favoloso acquario?

Sei alla ricerca di consigli, indicazioni, o hai solo bisogno di confrontarti? Non esitare a contattarci!