Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Hoplerythrinus unitaeniatus

pH 5.6 - 7.8
dGH 30°
Temperatura 23° - 27°C
Lunghezza 40cm
Sinonimi Erythrinus unitaeniatus, Erythrinus salvus, Erythrinus gronovii, Erythrinus kessleri, Erythrinus vittatus.
Distribuzione Sud America, Venezuela, Paraguay, sino a metà del Rio Paranà in Argentina.
Agassiz, 1829. Dimorfismo Sconosciuto.
COMPORTAMENTO

Un pesce solitario e predatore che in natura predilige mangiare altri Caracidi.


ALLEVAMENTO

La vescica natatoria può essere sfruttata dal pesce come una specie di polmone, permettendogli così di vivere per brevi periodi fuori dall'acqua. Può essere anche trovato in pianure alluvionate che, ogni tanto, tendono ad asciugarsi. Possiede un sistema vascolare secondario, attorno alle branchie, che gli permette di assorbire l'ossigeno dell'aria nel sangue. Non ha esigenze particolari, pH 5.6 - 7.8, durezza sino a 30° dGH. Si consiglia di chiudere la vasca e, di notte, di mettere dei pesi sul coperchio perchè è capace di uscir fuori dalla vasca e gironzolare per casa. In Sud America è un pesce pregiato dal punto di vista alimentare.


RIPRODUZIONE

Difficile se non impossibile.


ALIMENTAZIONE

Carnivoro, mangia larghi fiocchi, pesci vivi, qualsiasi invertebrato di medie dimensioni.


NOTE E CURIOSITA'

Non adatto ad acquari poiché raggiunge una grandezza considerevole. Può diventare più grande di una trota.