Aphyocharax alburnus.

Goldencrown Tetra

Ha un corpo allungato e compresso ai lati, di colore grigio giallastro, con riflessi azzurro iridescente. La linea laterale non è completa e va dalla coda a circa metà corpo. la testa è netta e la bocca, grande e dentata, è posta in posizione centrale. L'occhio è grande e bordato di giallo. Le pinne sono trasparenti con screziature perlate ed argentate, ad eccezione della pinna causale che presenta una netta macchia rossa.

Comportamento

Questo pesce popola un diverso numero di habitat, dai fiumi alle aree di foresta allagate agli stagni e pozze.
Predilige le zone con una medio densa vegetazione, dove può trovare riparo dai predatori. Normalmente vive in banchi numerosi. Ha un carattere molto vivace e curioso, spesso un po' troppo irruento verso i propri simili ma mai aggressivo.


Allevamento

La vasca per questo pesce deve essere molto piantumata, con un substrato fertile composto da torba, sabbia, ghiaietto ed alcune foglie. La presenza di rocce, rami e radici possono garantire la possibilità di trovare riparo nel caso il pesce si spaventasse.
Vanno inseriti almeno 6 esemplari per ridurre possibili situazioni di stress, durante le quali potrebbe mordere le pinne degli altri pesci.
La chimica dell'acqua è fondamentale quindi, un buon filtro, che garantisca un basso accumulo di sostanze tossiche, e frequenti cambi d'acqua saranno un aiuto per prevenire stress e malattie. L'illuminazione non è un fattore predominante ma, per godere appieno dei giochi di colore offerti dalla sua livrea, deve essere non troppo forte, possibilmente attenuata dall'inserimento di piante galleggianti.
E' necessario lasciare una parte della vasca libera per il nuoto.


Riproduzione

Il dimorfismo sessuale di questo pesce è abbastanza evidente.
Non si hanno notizie di riproduzione in acquario. Il maschio, oltre ad essere più lungo, presenta una pinna anale più appuntita, dalla colorazione chiara, spesso bianco o grigiastra. La femmina invece risulta più robusta in età adulta.
In natura, durante la stagione delle piogge, i banchi si spostano nelle zone di foresta allagate, andando a depositare le uova sulle foglie delle piante. Non vi è nessuna cura parentale per le uova né per gli avannotti.


Alimentazione

E' un pesce onnivoro che si nutre principalmente di piccoli invertebrati, zooplankton, insetti, piccole larve, alghe e materiale vegetale. In acquario non disdegna mangime in granuli, in fiocchi, cibo vivo e cibo congelato.


Spesso viene confuso con l' A. anisitsi; differisce da questo dal colore più spento della sua pinna caudale e da una linea azzurra lungo quasi tutta la lunghezza del corpo.
pH:

5.5 - 7.5

Durezza Totale:

0° - 20°dGH

Temperatura:

20°C - 28°C


 Dimensioni massime del pesce: 7cm

Chirodon alburnus,
Aphyocharax avary,
Aphyocharax erythrurus.

Sud America,
Bacino del Rio delle Amazzoni, Brasile, Paraguay, Argentina.