Abramites hypselonotus.

Questo pesce presenta un muso allungato, molto caratteristico, un corpo diamantiforme e grandi occhi posti in posizione centrale, attraversati da una linea orizzontale che parte dalla sommità della testa e termina sulla bocca.
Il corpo, di colore che vira dal dorso giallo al ventre bianco, è attraversato da diverse bande verticali marrone scuro. Ha riflessi dorati sul muso e sul dorso e presenta un peduncolo caudale attraversato da una banda nera. La pinna caudale, le pinne pettorali e la pinna anale sono trasparenti, con riflessi argentei. La pinna adiposa è caratterizzata da due bande nere ed una arancione centrale. Le altre pinne, anch'esse attraversate da bande gialle e marrone scuro, sono semi trasparenti.

Comportamento

Questo pesce popola una grande varietà di ecosistemi; si può trovare dai grandi corsi d'acqua principali, alle acque scure e fangose, sino alle zone alluvionali.
Vive in banchi numerosi e la sua indole non è tra le più pacifiche se dovesse trovarsi in un numero non troppo elevato. Ha la tendenza a mordere le pinne degli altri pesci se si sente stressato o minacciato.
Normalmente i banchi sono composti da minimo una decina di individui, andando ad occupare le zone dove rami, radici e rocce vanno a creare ripari e nascondigli.


Allevamento

Ha bisogno di una vasca molto grande, di almeno 150cm, dato che può raggiungere i 13cm, e di un banco composto da almeno 8 esemplari.
Il set up della vasca deve essere strutturato in modo da creare numerosi nascondigli e zone da esplorare, disponendo rocce e radici, tronchi e piante dalle foglie dure. La vasca deve essere assolutamente coperta data la sua propensione ai salti.
E' fondamentale lasciare un discreto spazio libero per il nuoto nella parte frontale della vasca.
Il fondale deve essere scuro e l'illuminazione soffusa, aiutando la diminuzione della luce grazie all'introduzione di piante galleggianti. I colori di questo pesce risalteranno maggiormente in acque torbate. I compagni di vasca ideali sono i grandi ciclidi, pesci gatto e caracidi delle stesse dimensioni. Anche se ben si adatta a diversi valori chimici, acqua acida e tenera vengono maggiormente apprezzate.


Riproduzione

Non risultano riproduzioni avvenute con successo in acquario.
Per quanto riguarda la riproduzione in natura, le fonti sono molto scarse. La deposizione avviene per lo più in zone ad altissima densità di vegetazione, in zone separate. Le coppie si appartano per deporre sul fondo, nei pressi delle radici di piante ed alberi sommersi.


Alimentazione

E' un pesce prevalentemente erbivoro e limivoro. Adora cercare tra le alghe e rosicchiare i nuovi butti o le foglie più tenere. Adora spugne, larve di insetti, detriti organici, semi, foglie e alghe filamentose. Da adulto non disdegna piccoli vermi e crostacei.
Per evitare che attacchi le piante in vasca, è opportuno fornire un giusto apporto di vegetali quali lattuga, crescione, Spirulina sia in fiocchi che in compresse.


Questa specie nuota e riposa con la testa verso il basso, nel modo tipico della famiglia degli Anostomidae.
pH:

6.0 - 7.5

Durezza Totale:

1° - 12°dGH

Temperatura:

23°C - 27°C


 Dimensioni massime del pesce: 13cm

Leporinus hypseronotus,
Abramites microcephalus,
Abramites solarii.

Sud America,
Bacini dell'Orinoco e del Rio delle Amazzoni, Rio Parana e Paraguay sino al Nord dell'Argentina.

Vuoi realizzare un favoloso acquario?

Sei alla ricerca di consigli, indicazioni, o hai solo bisogno di confrontarti? Non esitare a contattarci!