Nannocharax fasciatus.

Questo è un caracide piuttosto tipico, con un corpo allungato a forma di siluro. Un'ampia striscia nera orizzontale segue l'intera lunghezza del pesce, dalla punta del naso al peduncolo caudale. La parte posteriore color è oliva e pancia color crema. Una serie di barre verticali talvolta deboli può essere vista su tutto il corpo. Le squame sono evidenti e grandi, così come l'occhio e una pinna adiposa. Tutte le pinne, ad eccezione delle pettorali, hanno una o due bande scure.

Comportamento

E' un pesce dal comportamento vivace e, a differenza di molti altri suoi conspecifici, per niente timido. Può diventare aggressivo se in banchi non molto numerosi.

Allevamento

Il Nannocharax fasciatus ha bisogno di un substrato scuro a grana fine, cosparso di grandi rocce piatte, radici e tronchi sommersi per creare dei rifugi e delle zone di declivio. La piantumazione deve essere abbondante ai lati, con piante che possano raggiungere facilmente la superficie, senza ridurre lo spazio centrale da lasciare libero per il nuoto. L'introduzione di piante galleggianti potrebbe definirsi un grande vantaggio nell'allevamento di questo pesce. L'allevamento di questo pesce non è difficile anche se non sopporta bene i valori estremi dell'acqua. Da inserire in gruppi di almeno 8 esemplari. Il movimento dell'acqua deve essere tale da permetterne una buona ossigenazione. L'illuminazione che deve essere soffusa. E' un ottimo saltatore quindi la vasca deve essere ben coperta.


Riproduzione

Il dimorfismo sessuale è pressoché sconosciuto.
Non si hanno dati circa la riproduzione in acquario. Si pensa che in natura si comporti come la maggior parte dei caracidi, deponendo le uova sul fondo e non curandosi della prole.
Non si hanno notizie in merito al carattere migratorio pre riproduzione.


Alimentazione

Questo caracide è onnivoro e si nutre di piccoli invertebrati, vermi, Dafnie, alghe e zooplankton. In cattività si adatta difficilmente al cibo secco, accettando però qualsiasi tipo di cibo vivo di piccole dimensioni o congelato.


E' un piccolo pesce delizioso e interessante che è abbastanza facile da tenere in un acquario di comunità. è un vero peccato che non si trovi più spesso in commercio, ma vale la pena cercarlo.
pH:

6.0 - 7.5

Durezza Totale:

7° - 15°dGH

Temperatura:

22°C - 27°C


 Dimensioni massime del pesce: 66mm

Nessuno.

Africa,
dal Senegal, Niger e Chad nel nord, sino al Cameroon nel sud, comprendendo anche le zone attorno al Golfo della Guinea.

Vuoi realizzare un favoloso acquario?

Sei alla ricerca di consigli, indicazioni, o hai solo bisogno di confrontarti? Non esitare a contattarci!