Distichodus affinis.

Silver Distichodus

Questo caracide popola la zona centrale e bassa del fiume Congo e dei suoi affluenti. Ha un corpo allungato e compresso lateralmente, con occhi grandi e bocca centrale. La livrea di base è argentata con riflessi che vanno dal verde smeraldo all'oro. Il maschio, durante il periodo riproduttivo, presenta raramente una livrea nuziale composta di macchie che variano dal rosso al verde scuro. Le pinne sono trasparenti e presentano delle macchie rosse nelle zone di inserzione col corpo. La pinna dorsale presenta inoltre una macchia nera. Le uniche pinne a non presentare nessun tipo di colorazione sono le pettorali.

Comportamento

Il Distichodus argentato popola aree rocciose e ricche di alghe di cui è molto ghiotto. E' un pesce relativamente pacifico che adora la compagnia di propri simili. Ha l'abitudine di mordere le pinne dei pesci dal lento movimento.

Allevamento

Il Distichodus argentato predilige un fondale scuro, a grana da fine a media, cosparso di rocce e tronchi sommersi. La piantumazione non è necessaria poichè questo pesce potrebbe mangiare qualsiasi tipo di pianta si introduca in vasca.
Ideale per vasche di comunità di grandi dimensioni che ospitino Caracidi africani della stessa taglia, pesci gatto ed altri ciclidi che non disdegnano una vasca senza vegetazione.
L'allevamento di questo pesce non è difficile. Da inserire in gruppi di almeno 5 esemplari. Il movimento dell'acqua deve essere non troppo forte, così come l'illuminazione.


Riproduzione

Il dimorfismo sessuale è sconosciuto.
Solamente in rarissimi casi il maschio indossa una livrea nuziale composta di macchie che vanno dal rosso al verde scuro. La riproduzione in acquario non è stata ancora tentata ma, in natura depone in acque aperte, formando dei numerosi branchi. Le femmine ed i maschi rilasciano i loro gameti in contemporanea e le uova, così fecondate, raggiungono il fondo, trasportate dalla corrente. Non presta cure parentali. Di recente è stata portata a termine con successo la riproduzione in cattività da parte di importatori dell'Est Europa.


Alimentazione

E' un pesce unnivoro che si nutre di alghe e piante, invertebrati, larve di zanzara ed insetti che si posano sulla superficie dell'acqua. In cattività si consiglia di bilanciare una dieta tra cibo vivo, congelato e vegetale.
Adora l'integrazione di Spirulina nella sua dieta.


Delle 30 e più specie conosciute del genere, solamente poche hanno interesse acquaristico. Esistono 3 tipi di Distichodus con pinne rosse e macchiette nere sulla dorsale:
Distichodus affinis , punte arrotondate sulla pinna caudale, la pinna anale è più lunga della dorsale, 19-21 scaglie in altezza e 37-39 scaglie sulla linea laterale. Basso Congo.
Distichodus nobili, la pinna caudale è arrotondata, la pinna anale è più corta della dorsale, 14-16 scaglie in altezza e 38-45 sulla linea laterale. Alto Congo.
Distichodus notospilus, la pinna caudale finisce in un punto, quasi del tutto simile alle precedenti. Il colore del corpo è più uniforme del D. affinis ma ha meno scaglie sulla linea laterale. Diffuso dal Camerun all'Angola.
pH:

6.5 - 7.5

Durezza Totale:

5° - 20°dGH

Temperatura:

23°C - 27°C


 Dimensioni massime del pesce: 15cm

Distichodus abbreviatus,
Distichodus affine.

Africa,
basso e medio bacino del fiume Congo.

Vuoi realizzare un favoloso acquario?

Sei alla ricerca di consigli, indicazioni, o hai solo bisogno di confrontarti? Non esitare a contattarci!