Il Lago Tanganyka.

I Biotopi del Lago Tanganyka

Alcune note sul Lago Tanganyka

Il lago Tanganyka (o Tanganica) è uno dei grandi laghi dell'Africa orientale. È il secondo lago più profondo del pianeta dopo il lago Baikal.
Si trova al confine tra Tanzania, Repubblica Democratica del Congo, Burundi e Zambia. Le prime due si dividono quasi equamente l'80% della territorialità delle acque.
È situato all'interno di in una delle grandi fosse della Rift Valley, le cui pareti montagnose ne costituiscono i confini, gran parte della costa è costituita da ripide scarpate[2]. Ha una forma stretta e allungata, e si estende per 677 km in direzione nord-sud con una larghezza media di 50 km.
Le sue dimensioni lo rendono il sesto lago più esteso al mondo; precisamente è il secondo lago africano per estensione dopo il lago Vittoria, e il più profondo in assoluto di tutto il continente. È il lago d'acqua dolce più lungo del mondo (misurando lungo la linea mediana). Copre un'area di 32.600 km², ha uno sviluppo costiero di 1.828 km, una profondità media di 570 metri, e una profondità massima di 1.433 metri[1]. Si stima che contenga una quantità d'acqua pari a 19.000 km³, essendo quindi il secondo lago d'acqua dolce del mondo per volume dopo il Bajkal. Il bacino idrografico del lago copre una superficie di 220.000 km².
Il lago ha due immissari principali: il fiume Rusizi, che entra da nord dal lago Kivu, e il fiume Malagarasi, che è il secondo fiume più grande della Tanzania, ed entra nel lago Tanganika da est. Il principale emissario è il fiume Lukuga che a sua volta riversa le sue acque nel fiume Congo.
L'enorme profondità e la posizione tropicale del lago impediscono un ricambio dell'acqua, facendo sì che la parte più profonda del lago consista principalmente di acqua anossica, cioè priva di ossigeno.
Il lago fu scoperto per la prima volta dagli europei nel 1858 grazie agli esploratori Richard Burton e John Speke, che lo scoprirono durante una spedizione finalizzata alla scoperta della sorgente del Nilo. Speke continuò la spedizione per poi effettivamente trovare la sorgente, il lago Vittoria. Fino al 1961 il lago Tanganika divideva i territori belgi (Congo Belga e Ruanda-Urundi) dai territori britannici (Tanganika e Rhodesia Settentrionale).


Approfondimenti sui Ciclidi del Lago Tanganyka

I Ciclidi del Lago Tanganyika sono tra i più conosciuti dagli acquariofili. Negli anni 70', i Ciclidi erano solo una minoranza tra le altre grandi famiglie di pesci conosciute. Nel giro di 40 anni vi è stato un gran capovolgimento in questi numeri. Più di 30 specie di Ciclidi vengono descritte ogni anno, implementando il numero di questa famiglia di pesci che spaziano dall'acqua dolce all'acqua salmastra del nuovo e del vecchio Mondo.
Ogni volta che una nuova area del lago viene esplorata ed i suoi abitanti descritti, si aprono nuove prospettive per gli appassionati alla ricerca delle novità provenienti da questo fantastico lago dove la bio diversità ha un ruolo predominante.
Rispetto a tutti i laghi della Terra...

Vuoi realizzare un favoloso acquario?

Sei alla ricerca di consigli, indicazioni, o hai solo bisogno di confrontarti? Non esitare a contattarci!