Il Lago Malawi.

I Biotopi del Lago Malawi

Alcune note sul Lago Malawi

Il Lago Malawi si formò quando la crosta terrestre si ruppe, creando il continente Africano dell'est, andando a creare una lunga frattura sulla superficie, da nord a sud. La geologia attuale può di fatto dimostrare questa ipotesi mostrando le coste orientali ed occidentali, presentanti le stesse linee di demarcazione.
I fiumi che ancestralmente attraversavano il Rift, si impoverirono sino a creare un lago. Questa spaccatura della crosta terrestre può essere ben identificata per i 4/5 nord del lago. Il restante 1/4 mostra segni poco o per nulla evidenti dei movimenti della crosta terrestre.
La parte meridionale in questione mostra fondali piatti senza imponenti scogliere, segno evidente di un passato più tranquillo rispetto alla parte settentrionale, dove il fondale irregolare è contornato di dirupi e massicciate.
Forse, una volta che il livello dell'acqua salì allagando la parte sudest e sudovest, si andò pian piano a creare l'attuale parte inferiore del Lago Malawi. In questa parte, è interessante notare come la scogliera non penetri più di 30 metri in profondità, lasciando posto a leggeri declivi di sabbia e fango per poi arrivare all'abisso della parte centro settentrionale.
Le grandi scogliere si possono ammirare soprattutto in prossimità delle isole. Queste formazioni rocciose raggiungono il fondale del lago a più di 760m di profondità.

Approfondimenti sui Ciclidi del Lago Malawi

Delle 9 famiglie di pesci presenti nel Lago Malawi, una famiglia che mette tutte le altre in ombra, in termini di numeri e diversità, è la famiglia dei Ciclidi. Nel Continente Africano, la famiglia dei Ciclidi è distribuita in molti sistemi fluviali e specialmente nei grandi laghi dell'Africa. I Ciclidi del Lago Malawi, che si sono evoluti sino a creare una vasta gamma di specie endemiche, lo hanno fatto diventare il più grande "contenitore" di Ciclidi di tutta l'Africa. I Ciclidi ricoprono circa l'85% del numero del numero totale di pesci presenti in tutto il lago. Se poi contiamo anche gli altri pesci, il Lago Malawi può essere considerato come il lago con il maggior numero di pesci sulla faccia della Terra. Ai giorni nostri, se mettiamo assieme tutti i Ciclidi già classificati, in fase di classificazione e presunti, il Lago Malawi si attesta a 800 specie diverse. Gli ittiologi, hanno finito di descriverne solamente 300, lasciando gli altri 500 in attesa di una precisa identificazione...

Vuoi realizzare un favoloso acquario?

Sei alla ricerca di consigli, indicazioni, o hai solo bisogno di confrontarti? Non esitare a contattarci!